Mercato Roma, sì ai parametri zero ma il tetto ingaggi è fissato a 3 milioni

La prossima estate ci saranno diversi nomi interessanti tra gli svincolati, ma i giallorossi non faranno follie

di Redazione, @forzaroma

Investire sugli svincolati sì, ma nel modo giusto. La Roma in tempo di crisi per il coronavirus guarda con attenzione ai parametri zero, tenendo però un occhio rivolto sempre al bilancio. Come riporta gazzetta.it, i giallorossi dovranno abbassare il monte ingaggi, che adesso ammonta a 160 milioni lordi, e per questo ogni offerta non potrà superare i 3 milioni di euro. Il rischio? Che i giocatori scelgano altri lidi con possibilità economiche più elevate. Al termine di questa stagione saranno tanti gli svincolati di livello. Con alcuni la Roma ha già allacciato i primi contratti. Piacciono Bonaventura, Vertonghen e Pedro. Senza dimenticare Mertens, di nuovo in rottura con il Napoli e pronto a fare le valigie.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy