Inter-Dzeko, manca l’accordo con la Roma: chiesti 30 milioni, ipotesi contropartita

Inter-Dzeko, manca l’accordo con la Roma: chiesti 30 milioni, ipotesi contropartita

I nerazzurri, che vorrebbero spendere non più di 15 milioni, starebbero pensando di inserire il cartellino di un calciatore nell’affare per il bosniaco

di Redazione, @forzaroma

Mentre la Roma è nel caos per l’inchiesta de ‘La Repubblica’, Edin Dzeko sta vivendo gli ultimi giorni da calciatore giallorosso. L’attaccante bosniaco è ormai a un passo dal trasferimento all’Inter: l’accordo tra il giocatore e i nerazzurri c’è già (circa 4,5 milioni a stagione), manca quello con la Roma. La richiesta iniziale per il cartellino del numero 9 – come riporta gazzetta.it – è di 30 milioni di euro, mentre i nerazzurri vorrebbero spenderne la metà. E non si esclude anche l’inserimento di una contropartita tecnica nell’operazione. Quel che è certo è che Edin Dzeko sarà il nuovo numero 9 dell’Inter e di Conte, che già a gennaio 2018 aveva provato a portarlo al Chelsea. Il bomber bosniaco ha chiuso il suo ciclo con la Roma, spinto anche dall’amarezza per non aver vinto niente con la maglia giallorossa. L’intenzione di Marotta è quella di acquistare Dzeko a prescindere dal futuro di Icardi, in modo da mettere accanto a Lautaro Martinez un uomo di grande esperienza anche a livello internazionale.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy