Ferrero a Gasperini: “Ascolti la canzone di Alberto Sordi e faccia meno il piagnone”

Il patron blucerchiato sfotte l’allenatore del Genoa: “Dedico “E va’ e va’” con il cuore al sig. Gasperini che alla mia Samp sta sempre a pensare… ma con un Malox si può curare”.

di Redazione, @forzaroma

A poco meno di un mese dall’inizio del campionato Massimo Ferrero accende la rivalità tra Sampdoria e Genoa sfottendo Giampiero Gasperini su twitter. «Visto che il signor Gasperini non si può incavolare con il suo padrone ascolti la canzone di A. Sordi “E Va’ e Va’”, e faccia meno il piagnone»: il messaggio del patron blucerchiato, riferito probabilmente alle dichiarazioni rilasciate da Gasp alla Gazzetta dello Sport rispetto agli obiettivi della prossima stagione.

Queste le parole dell’allenatore del Genoa che potrebbero aver scatenato Ferrero: «Il Genoa è ignorato. La vicenda della licenza Uefa è grave, ma non è giusto ridurre a quella la scorsa stagione. Nessuno parla di una squadra che è arrivata sesta, che ha giocato bene, fatto gol, valorizzato giocatori. Abbiamo meritato ogni punto, non ci sono dubbi. Alcune squadre sono state celebrate a lungo, ma sono finite dietro e non di poco. Vi ricordo che la Samp in Europa League ci arriva come nostra riserva, qualunque cosa faccia sarà sempre meno di quanto avremmo saputo fare noi».

Dopo il primo messaggio è scattata chiaramente la pioggia di tweet taggati alla pagina ufficiale di Ferrero “Una vita da cinema“. Lui si è caricato, ha retwitta a tutto spiano e infine ha rincarato la dose: «Dedico questa canzone con il cuore al sig. Gasperini che alla mia Samp sta sempre a pensare, ma con un Malox si può curare». In allegato al post un link di youtube che conduce proprio alla canzone di Sordi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy