Kluivert: “Nella Roma gioco quasi da dieci e porterei Tagliafico”

Kluivert: “Nella Roma gioco quasi da dieci e porterei Tagliafico”

L’olandese fa un parallelo anche con il ruolo che svolgeva nell’Ajax prima dello sbarco in Italia

di Redazione, @forzaroma

Tra un allenamento e l’altro tra le mura di casa, Justin Kluivert trova anche il tempo per partecipare a una diretta Instagram organizzata con Fox Sport. L’esterno della Roma parla anche della posizione nella quale viene impiegato da Fonseca: “In realtà mi piace, sono in una posizione leggermente diversa rispetto a prima, sono quasi un dieci e ora sto iniziando a capire meglio le richieste del mister”. Ruolo diverso rispetto a quello che svolgeva con l’Ajax prima dello sbarco in Italia: “In Olanda giocavo veramente larghissimo e spesso mi trovato in situazioni di uno contro uno”. Insomma, il primo anno serviva per adattarsi e spiega le differenze tra Serie A ed Eredivise: “Tutto era diverso. Ci si deve abituare. Quest’anno ad esempio quando giochiamo con il Cagliari so cosa aspettarmi, mentre lo scorso no”. Poi un consiglio alla dirigenza per il mercato estivo: “Porterei Tagliafico“, difensore dell’Ajax.

Non poteva mancare poi un punto sulla Nazionale: “Ho sempre detto che è un mio obiettivo giocare per l’Olanda. Quindi devo fare del mio meglio e farmi vedere in ogni partita. Tutti devono farlo. Ci sono solo pochi posti e devo lottare per questo. Giocare, segnare e fare assist in tutte le partite”. Gli Europei intanto sono stati rinviati di un anno e a chi gli chiede se per lui può essere un vantaggio risponde così:Penso di sì. Il prossimo anno sarò cresciuto ulteriormente. Mi ero preparato per giocarlo quest’anno, ma ora ci sono cose più importanti”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy