Totti, un graffio in Coppa per decidere il futuro

Finora il capitano della Roma ha giocato soltanto 4 volte da titolare. Contro il Cesena chiede spazio: vuole regalarsi il derby in semifinale

di Redazione, @forzaroma

Il capitano della Roma si candida a guidare la squadra nel quarto di finale di Coppa Italia contro il non titanico Cesena, avversaria che in B non naviga in acque nobili, per regalarsi un altro derby contro la Lazio in semifinale. Come riportato nell’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, il numero 10 giallorosso ci spera, ma certezze non ci sono, perché Spalletti non vuole correre rischi di nessun genere e non è affatto escluso che Totti possa essere considerato arma in corsa.

L’ultima partita da titolare Totti l’ha giocata 55 giorni fa a Bucarest, contro l’Astra Giurgiu. Finì 0-0 senza squilli per nessuno, anche perché i giallorossi erano già qualificati come primi del girone di Europa League. Totti scalpita, com’è ovvio, anche perché ha il contratto in scadenza il 30 giugno ed ancora non ha deciso se chiedere un ulteriore prolungamento oppure se entrare nello staff dirigenziale, visto che ha un contratto di 6 anni già siglato. Da Trigoria raccontano come il leader giallorosso abbia particolare cura del proprio corpo, proprio per evitare nuovi infortuni che lo penalizzino.

(M. Cecchini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy