Laxalt verso i giallorossi. E Kluivert strizza l’occhio

Laxalt verso i giallorossi. E Kluivert strizza l’occhio

In attesa del via libera per Cristante, si avvicina l’esterno del Genoa, mentre l’olandese mette “like” ai tifosi romanisti

di Redazione, @forzaroma

Capitolo Cristante: sul fronte dell’Atalanta ormai si aspetta solo il via libera ufficiale (probabilmente dopo il 30 giugno) per varare l’operazione, che vedrà inseriti uno tra Defrel (preferito) e Tumminello. Ma alla Roma non basta, e così torna di moda l’interesse per Laxalt del Genoa, scrive Massimo Cecchini su “La Gazzetta dello Sport“. L’esterno sinistro interessava alla società giallorossa anche in inverno, ma poi l’affare non si concluse. Adesso invece, nonostante l’uruguaiano piaccia parecchio anche alla Lazio, sembra proprio che possa arrivare alla corte di Di Francesco per alternarsi sulla fascia sinistra a Kolarov.

Non mancano sviluppi neppure sul fronte Kluivert. Il 19enne attaccante dell’Ajax piace tantissimo alla Roma e così la trattativa, benedetta dall’agente Mino Raiola, tre giorni fa a Montecarlo è decollata definitivamente, tanto più che l’attaccante figlio d’arte non sembra intenzionato a rinnovare il contratto. La società olandese chiede 35 milioni, mentre il club giallorosso ne offre dieci di meno, ma la pressione social che Kluivert mette all’Ajax è sensibile. Giorni fa aveva messo un «like» a Coric con la maglia giallorossa (i due non si seguono nemmeno su Instagram), poi ieri ha messo dei «like» ai commenti dei sostenitori giallorossi che gli chiedono di venire alla Roma. I tanti «mi piace» sotto le sue foto sta facendo sognare i tifosi che adesso sono ottimisti sulle intenzioni dell’olandese. Occhio però, perché il figlio del Patrick rossonero è stato costretto ad un passo indietro e ha disattivato i commenti sul suo profilo. Questo non ferma neppure la caccia a Berardi, per cui Monchi è pronto ad offrire oltre 25 milioni.

In casa Roma si muove anche la parte commerciale. Quasi in arrivo infatti un «back sponsor»: si tratta della Hyundai, che dovrebbe pagare circa 3,5 milioni a stagione. Riguardo alle sponsorizzazioni minori, sembra interessato anche il pastificio «La Molisana».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy