Dopo il sì a Veronica, Pellegrini sposa Roma

La sua intenzione è di non avvalersi della clausola rescissoria. Resterebbe per il salto di qualità ma il mercato per lui non è chiuso

di Redazione, @forzaroma

Il regalo più bello gliel’ha fatto la moglie Veronica che a Le Dune, a Ostia, martedì sera ha convocato tutti gli amici più stretti per la festa a sorpresa di Lorenzo Pellegrini. Ma un altro regalo, forse quello più importante, il centrocampista sta pensando di farselo da solo: restare alla Roma senza avvalersi della clausola rescissoria. Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, vale fino al 31 luglio, e quindi tutto può ancora succedere, soprattutto se durante il ritiro Pellegrini dovesse rendersi conto che il grande affollamento a centrocampo rischia di limitarne ancora di più l’impiego. Ma la sensazione è che, oltre a Veronica, l’ex Sassuolo abbia deciso di sposare anche la Roma. Discutendo, più prima che poi, anche un nuovo accordo, che alzi la clausola dagli attuali 30 milioni scarsi (rateizzabili in due anni), ma alzi pure il suo stipendio.

(C. Zucchelli)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy