Conto alla rovescia Inter-Nainggolan. Il sì a 35 milioni entro fine mese

Conto alla rovescia Inter-Nainggolan. Il sì a 35 milioni entro fine mese

La Roma sblocca la trattativa: ok al cash più due-tre giovani. È il quarto colpo per Spalletti: il belga firmerà fino al 2022

di Redazione, @forzaroma

Si farà. E si farà presto, anche prima della data X del 30 giugno. Radja Nainggolan all’Inter è un affare da ultimo chilometro, da conto alla rovescia. Come riportato nell’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, l’arrivo a Roma di Javier Pastore ha sgomberato definitivamente (se ancora c’erano dei dubbi) la casella del 30enne trequartista belga, che a sua volta stoppa la reunion interista con Rafinha: sarà lui il quarto rinforzo Champions per Spalletti.

La Roma, che vuole monetizzare molto bene l’addio a Radja, è partita da una valutazione di 35-40 milioni di euro. Troppi per l’Inter, che è pressata dai paletti del fair play finanziario e dai 45 milioni di plusvalenze da recuperare entro sabato 30 giugno (la data X, appunto): al momento il club di corso Vittorio Emanuele risponde con un’offerta di 20-22 milioni cash più una contropartita tecnica. Le parti però si sono sensibilmente avvicinate perché la Roma – che si è vista rifiutare l’idea di chiedere in cambio Santon – ha accettato di inserire alcuni giovani della Primavera campione d’Italia. Quanti? Due, forse tre: quasi certamente la mezzala Zaniolo, non Pinamonti che sarebbe uscito dai radar di Trigoria, mentre le quotazioni degli altri centrocampisti Emmers, Pompetti e Rada (il suo agente è Beltrami) sono in netto rialzo. L’intenzione dei club è quella di arrivare al più presto all’accordo: una volta definiti i nomi dei ragazzi, la trattativa si chiuderà per una valutazione complessiva vicina ai 35 milioni.

(A. Pugliese – C. Angioni)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy