Zeman fa le prove in attacco l’Inter gioca in Europa League

di Redazione, @forzaroma

(Il Messaggero – B.Saccà) La Roma si prepara per la partita con l’Inter; i nerazzurri sono pronti a ricevere, stasera, il Vaslui in Europa League. Domenica (ore 20.45), i giallorossi affronteranno la squadra di Stramaccioni a San Siro nella seconda di campionato dopo il deludente pareggio casalingo contro il Catania all’esordio (turno che precederà la sosta riservata agli impegni delle nazionali), mentre stasera l’Inter riceverà il Vaslui nella gara di ritorno dei playoff di Europa League (ore 20.45, Sky Sport 1 e Mediaset Premium calcio). Il successo dell’andata (2-0) dovrebbe evitare una sorpresa ai nerazzurri. «L’Inter deve essere presente in Europa», ha dichiarato Stramaccioni.

 
Zeman a Trigoria ha cominciato a preparare la squadra in vista della trasferta di Milano. Il tecnico conosce bene le insidie racchiuse nella partita che opporrà la Roma a Stramaccioni, un allenatore cresciuto a Trigoria. Ieri, il boemo ha diretto due allenamenti: uno nella mattinata, durato un’ora e mezza; l’altro al pomeriggio, protrattosi per oltre 60 minuti. Quasi tre ore di esercitazioni. Totti ha lavorato senza problemi: il capitano ha smaltito il dolore alla caviglia sinistra e può dunque considerarsi a disposizione dell’allenatore per l’impegno di San Siro.

 

Una gara cui non parteciperanno Dodò e Bradley: il brasiliano è ancora alle prese con una fastidiosa infiammazione al ginocchio sinistro e Sabatini è proccupato perché la rieducazione in Brasile non è stata fatta come si doveva e i carichi di lavoro a cui è stato sottoposto in queste settimane sono stati eccessivi, mentre lo statunitense sarà costretto a rimanere fermo quasi per un mese a causa di una lesione al retto femorale destro. Zeman ha dedicato un’attenzione particolare ai movimenti che gli attaccanti ed i centrocampisti dovranno mettere in pratica, soffermandosi spesso con Totti. E il dg Baldini ha analizzato il lavoro dal tetto di una delle palazzine del Bernardini. Borriello – in permesso – non ha svolto la prima seduta.

 
I giallorossi hanno concluso l’esercitazione del pomeriggio giocando una partitella a campo ridotto. Zeman ha schierato Lamela, Osvaldo e Totti nella formazione contraddistinta dalla casacca verde, impiegando Lopez, Destro, Borriello e Tallo con i «bianchi». Un’indicazione per la partita di domenica? Da ricordare che rispetto a domenica scorsa Zeman potrà contare su Destro, che ha scontato il turno di squalifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy