Vital e Kalinic al fotofinish

Vital e Kalinic al fotofinish

Petrachi prepara la cessione di Schick per prendere il brasiliano e il croato

di Redazione, @forzaroma

Rush finale. Nel weekend del derby la Roma ha ancora da definire alcune operazioni sia in entrata che in uscita, scrive Stefano Carina su “Il Messaggero”. A Petrachi rimangono da effettuare due acquisti (Kalinic e il classe 98 Mateus Vital) e almeno 4 cessioni: Schick, Bianda, Gonalons e Santon. Per il giovane brasiliano i due club sono vicini all’intesa. Balla come al solito il diritto o l’obbligo di riscatto. Nel primo caso operazione da oltre 10 milioni. Nel secondo, 7/8.

Manca poco invece per sbloccare la lunga trattativa tra Roma e Lipsia per il trasferimento di Schick in Bundesliga. La formula proposta dalla Roma prevede un prestito con obbligo di riscatto subordinato ad un numero esiguo di presenze. Il Lipsia, che preferirebbe il diritto, s’è proprio dovrà vincolarlo vuole inserire invece la qualificazione alla Champions. A Madrid Kalinic aspetta la partenza del ceco per sbarcare nella Capitale. L’entourage del croato sta mettendo pressione a Trigoria, visto che l’attaccante ha un’offerta più alta dell’Al-Gharafa Sports Club, società qatariota. Petrachi ha chiesto ancora tempo, convinto di riuscire a sbloccare a breve la cessione.

Il ds salentino in extremis sta provando a trovare sistemazione anche a Santon, Gonalons e Bianda. Per l’ex nerazzurro ci sono tre offerte: Spal, Maiorca e Granada. Per quanto riguarda Gonalons, la proposta più alta è del Besiktas. Il centrocampista però spera in un rilancio del Rennes. Ufficializzato intanto il trasferimento di Defrel al Sassuolo. Il francese, prima di firmare, ha rifiutato un quadriennale offerto dalla Dinamo Mosca da 4 milioni a stagione. Proposto a Kolarov il rinnovo annuale, più opzione per il secondo anno (1+1).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy