Totti si candida per il Milan «Sono pronto» Bojan spera Lamela rischia

di Redazione, @forzaroma

(Il Messaggero – S.Carina) – Se non è una notizia, poco ci manca.

Eccezion fatta per i lungodegenti Burdisso e Juan, ieri Luis Enrique aveva l’intera rosa a disposizione. Che poi parte di questa – ossia coloro che avevano giocato contro il Genoa – abbia svolto inizialmente esercizi in gruppo per poi dedicarsi al lavoro defatigante, poco importa. A San Siro lo spagnolo avrà ampia scelta e dovrebbe schierare nell’undici titolare sia Totti che Pjanic, assenti nel posticipo di lunedì e ieri al lavoro con la squadra (anche se il bosniaco ha preferito evitare di prender parte alla partitella finale). Resta in corsa per un posto in attacco Bojan, ma solo se Totti non dimostrerà di essere al 100%. Difficile pensarlo visto che ieri il numero dieci, si è detto «pronto a giocare». Borini ha invece svelato il segreto delle ultime due vittore: «Ora abbiamo più spirito di sacrificio».

De Rossi e Heinze hanno lavorato in palestra, ma non ci sono allarmi per nessuno dei due. Mercato: conferme sul possibile arrivo in estate del giovane Dodò, terzino mancino in scadenza di contratto. Il suo agente Junior Pedroso, a forzaroma.info: «È pronto per l’Italia e Sabatini lo sa. Bisognerà parlare con il Corinthians. Ora il ragazzo ha solo voglia di ricominciare a giocare dopo l’infortunio».[…]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy