Sui social network diventa Osbajo

di Redazione, @forzaroma

(Il Messaggero) Rabbia e rassegnazione. All’indomani dell’ennesima sconfitta stagionale della Roma, la tifoseria giallorossa si ? risvegliata con due stati d’animo contrapposti. Da una parte il ko di Marassi e il rigore fallito da Osvaldo, dopo averlo?scippato a Totti, hanno ravvivato l’insoddisfazione nei confronti del lavoro della propriet? americana, della?dirigenza, di gran parte dei giocatori.
?Siamo in caduta libera, peggio dell’anno dei cinque allenatori. I giocatori non bastano, ora servono gli uomini? il messaggio lanciato su Facebook e rimbalzato dai social network, unito alla rabbia nei confronti di Osvaldo (ribattezzato su Twitter??Osbajo? con tanto di vignetta dopo il rigore strappato a Totti e poi parato).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy