Strootman-Dzeko, urla e paroloni

E’ Kevin che fa arrabbiare Edin e che si infuria perché non accetta di essere rimproverato dal compagno solo per una palla persa

di Redazione, @forzaroma

Il contropiede della discordia, al minuto 18 della ripresa e con il risultato ancora sullo 0 a 0. Urla e gesti al cielo (e vaffa a volontà) di due leader giallorossi: Strootman e Dzeko. Con mezza squadra che si mette in mezzo per calmarli. E’ Kevin che fa arrabbiare Edin e che si infuria perché non accetta di essere rimproverato dal compagno solo per una palla persa. Ma decisiva. Perché l’olandese, fermato sul più bello da De Silvestri, ha la doppia scelta nell’ultimo passaggio che può diventare l’assist buono per il successo. A destra El Shaarawy, a sinistra proprio il bosniaco. Strootman, invece, va per conto suo e sbaglia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy