Scontri di Anfield: 50 mila euro di multa e due trasferte Champions senza i tifosi

La Roma ora aspetta le motivazioni per valutare se fare ricorso

di Redazione, @forzaroma

Multa di 50 mila euro e divieto di vendita dei biglietti per le prossime 2 trasferte di Champions: è il verdetto dell’Uefa per gli scontri dei tifosi giallorossi, lo scorso 24 aprile a Liverpool, fuori dello stadio, come riporta Ugo Trani su Il Messaggero.

La Commissione disciplinare, etica e di controllo ha, dunque, punito la Roma che aspetta, entro 7 giorni, le motivazioni per valutare se fare ricorso. Ai tifosi, però, sarà negato solo il 1° match esterno: prevista la sospensione condizionale per il 2° turno di squalifica (e con la durata di 2 anni). Ma è solo il 1° dispositivo (inizialmente il più allarmante). Il club giallorosso ne attende altri due: l’Uefa deve ancora pronunciarsi sulla gara di ritorno del 2 maggio.

A proposito di Champions, l’Uefa ha comunicato le cifre sulla distribuzione dei ricavi: il club giallorosso incasserà 15,2 milioni per la qualificazione alla fase a gironi. E la quota per il nuovo ranking (rendimento delle ultime 10 stagioni: la Roma è al 33° posto), tra le 32 iscritte: circa 10 milioni. Lievitano i premi partita: 2,7 per la vittoria e 900 mila per il pareggio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy