Salta lo scambio Peres-Laxalt, Monchi vira su Blind

Il terzino brasiliano non è convinto della destinazione e la trattativa si è bloccata. L’olandese può ricoprire sia il ruolo di terzino sinistro che di centrale

di Redazione, @forzaroma

L’olandese Blind, che ha rinnovato da poco con il Manchester United, potrebbe essere la sorpresa dell’ultimo giorno del mercato di gennaio della Roma. Qualora arrivasse, come scrive Stefano Carina su Il Messaggero, sarebbe una pedina utilissima per Di Francesco, potendo ricoprire sia il ruolo di terzino sinistro che di centrale.

Ieri mattina Emerson è volato a Londra dove lo attende un contratto di 6 mesi più 4 anni a quasi 4 milioni a stagione. Alla Roma andranno 20 milioni più 8 di bonus. Quantomeno curiose le considerazioni effettuate da Conte sul suo arrivo: “Non ricordo bene Palmieri perché ha giocato una sola stagione in Serie A, lo scorso anno. Ha subito un brutto infortunio, rompendosi i legamenti e ora sta recuperando, ma non so se è pronto per giocare”. Non il massimo come benvenuto.

In extremis Monchi sta provando a piazzare Peres. Difficilmente potrà andare al Siviglia (la meta che ambiva) visto che il club andaluso è in dirittura d’arrivo per il messicano Layun del Cordoba. Il ds ha provato a imbastire uno scambio di prestiti con il Genoa: l’ex granata da Ballardini e Laxalt nella capitale. A dire di no, stavolta, è stato il terzino romanista che ritiene la piazza rossoblù un passo indietro nella carriera. Nella serata di ieri, Monchi ha allora allacciato nuovi contatti con il Valencia offrendo il giocatore. Moreno è richiesto dalla Real Sociedad.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy