Roma, c’è la firma di Monchi

Il ds ci mette la faccia e spiega il mercato del club giallorosso: “La mia storia dà garanzie: lavorando così, io ho già vinto”

di Redazione, @forzaroma

Nel giorno di Pastore, Monchi gli ruba la scena. Inevitabile se a fine giugno la Roma ha già acquistato 9 calciatori e ha ceduto Nainggolan, l’elemento insieme a Dzeko e Alisson più forte della rosa, scrive Stefano Carina su Il Messaggero.

Pastore, intanto, dichiara di aver avuto voglia “di tornare in Italia. E volevo una grande squadra come la Roma. Sono molto felice della mia carriera, ho vinto 19 titoli a Parigi, ma sono andato via per tornare a sentirmi importante. Il ruolo in campo? A Parigi ho fatto il trequartista, la mezzala o l’attaccante sinistro, dipendeva dal compagno che mi giocava vicino. Ora lo deciderà l’allenatore. Vorrebbe collocarmi mezzala, vedremo. Voglio tornare el Flaco di Palermo. Vengo qui per provare a vincere”.

Il modus operandi di Monchi sul mercato, è motivo di discussione in città. Al netto della semifinale di Champions raggiunta, il timore che rivoluzionando troppo la squadra la Roma non vinca nulla nemmeno nella prossima stagione aleggia tra i tifosi e i media. La replica del ds è gonfia d’orgoglio: “Come rispondo? Con la mia storia. Ho fatto sempre questo tipo di lavoro, se guardate al mio percorso sono sempre entrati e usciti tanti giocatori e qualcosa ho vinto”.

A distanza di un anno, la Roma prosegue nelle sue cicliche rivoluzioni. Anche se Monchi puntualizza: “Io non faccio rivoluzioni ma quello che serve alla società. Ora dopo Bianda ci fermiamo un attimo. Nessuno in Italia, non so in Europa, ha comprato tanto, cedendo soltanto Nainggolan, Skorupski e Tumminello”. Non ha tutti i torti.

E su Alisson il ds dice: “Non sono arrivate proposte ad oggi, lo aspetto qui a fine Mondiale, poi vedremo. Non esistono comunque incedibili in nessun club”. Accordo da trovare per Florenzi (“È un rinnovo complicato, non abbiamo ancora l’intesa ma l’idea è di farlo”), blindati invece Manolas e Pellegrini: “Kostas l’ho sentito tante volte, so che vuole restare. Ho letto che il Chelsea vorrebbe pagare la clausola, non so neanche se hanno l’allenatore… Per noi lui e Pellegrini restano al 100%”. Passerella finale dedicata a Nainggolan: “Abbiamo fatto una scelta accettando un’offerta. Capisco che qualcuno non l’abbia capita ma io ci metto la faccia”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy