Per la fascia ecco Holebas

Classe ’84, terzino sinistro dell’Olympiacos dove ha vinto quattro scudetti di fila, è stato compagno di squadra in nazionale di Manolas e Torosidis durante i recenti Mondiali.

di finconsadmin

Mai dire mai con Sabatini. A tre giorni dalla fine del mercato, la Roma torna su obiettivi che sembravano oramai dimenticati. Il primo è già arrivato (questa mattina previste le visite mediche): si tratta del tedesco, naturalizzato greco (a tal punto che nell’ultimo mondiale è stato compagno di Manolas e Torosidis in nazionale) Holebas. Classe ’84, terzino sinistro dell’Olympiacos (quattro scudetti di fila), era stato offerto da un intermediario italiano prima dell’ingaggio di Cole. Sembrava una trattativa pronta ad esser definita ma poi Sabatini aveva optato per l’ingaggio del difensore svincolato dal Chelsea. Nelle ultime ore il calciatore è stato nuovamente offerto – stavolta da altri agenti (il che ha creato anche un piccolo caso diplomatico) – e a Trigoria, complice anche qualche perplessità sui nuovi arrivati, hanno risposto in modo positivo. Costerà 1,5 milioni.
RITORNO DI FIAMMA –  Quello di Holebas (che firmerà un biennale) non è l’unico déjà vu in questa coda di mercato. L’altro nome prima accostato, poi scomparso e ora nuovamente molto caldo è quello di Rabiot. Ad inizio luglio Sabatini aveva provato a forzare la mano con il Psg: respinto. Ora che l’eliminazione del Napoli ha regalato alle casse giallorosse altri 10 milioni, il d.s. ci riprova. La Roma a differenza di quello che è trapelato ieri su L’Equipe (che parlava di accordo tra i club) ha l’intesa con il calciatore e non con il Psg. Situazione intricata con la mamma del ragazzo (che ne cura anche gli interessi) più propensa a scegliere l’Italia rispetto all’Inghilterra (Arsenal), a patto che suo figlio venga acquistato entro lunedì. Ipotesi che stona con i propositi della Roma che vorrebbe prendere il ragazzo a gennaio oppure a giugno. A Trigoria sono ore di riflessione. Due operazioni che Garcia ha avallato anche se il tecnico continua a chiedere Basa. Ora che in rosa c’è pure Holebas (può giocare anche centrale) il club si sente più tranquillo ma un ultimo tentativo per il montenegrino verrà fatto. Il difensore ieri ha chiesto nuovamente al Lille di essere lasciato libero.

 

 

OFFERTA DAL BRASILE –  Capitolo Borriello: il Palermo preme ma il centravanti vorrebbe rimanere almeno sino a gennaio. Se sarà ceduto verrà preso un terzo attaccante. Nelle ultime ore riproposto (dopo tre anni) a Sabatini l’ingaggio di Nilmar, svincolato. Destro a questo punto dovrebbe rimanere: Torres è del Milan, il Chelsea è fermo come proposta a 18 milioni e sta virando su Remy.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy