Pallotta contro Monchi: “Zaniolo? È di Baldini…”

L’ex presidente: “È Franco che ha chiamato l’Inter e gli ha detto che lo avrebbe voluto”

di Redazione, @forzaroma

James Pallotta non molla la presa: l’ex presidente della Roma continua la sua crociata contro chiunque abbia messo i bastoni tra le ruote alla sua gestione, scrive Gianluca Lengua su Il Messaggero. Il minimo comune denominatore di tutte le dichiarazioni è l’assenza di autocritica, ma un continuo scarica barile di responsabilità. L’unico a salvarsi è il fido consulente Franco Baldini: “È lui che ha chiamato l’Inter e gli ha detto che avrebbe voluto Zaniolo. Monchi non sapeva nemmeno chi fosse”, ha svelato al portale The Athletic. Sullo stadio: “Avrebbe generato ricavi che sarebbero stati reinvestiti nella squadra”. In un comunicato di febbraio scorso, però, i Friedkin hanno annunciato lo stop al progetto Tor di Valle inserendo tra le motivazioni che la Roma “sarebbe stata la mera utilizzatrice dell’impianto”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. noel - 2 settimane fa

    vedo che la lingua di Pallotta sta scogliendo molto spesso da quando non e` piu Presidente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy