Olimpico, arrestato steward tedesco

Olimpico, arrestato steward tedesco

I provvedimenti di Daspo per la durata di 5 anni, invece, sono stati in tutto sei

di Redazione, @forzaroma

Gli scontri sono iniziati alla fine della partita, al momento di uscire dallo stadio e salire sui pullman per tornare a casa, come riporta Il Messaggero. Ma non sono stati solo i tifosi a finire in manette per avere aggredito gli agenti con manganelli e aste delle bandiere: giovedì sera, dopo il match dell’Europa League tra Roma e Borussia Moenchengladbach, oltre a tre supporter della squadra tedesca gli agenti della Digos hanno arrestato anche un addetto alla sicurezza, pure lui tedesco, in trasferta a Roma. Invece di contenere l’esuberanza degli ultrà, si è unito a loro nella guerriglia contro gli steward dell’Olimpico e contro un poliziotto. I provvedimenti di Daspo per la durata di 5 anni, invece, sono stati in tutto sei.

I fotogrammi degli scontri sono ripercorsi nei verbali di polizia. C’è K.J.G.R. che strappa dalle mani di un agente un manganello e lo usa per minacciare i suoi colleghi. La Digos lo conosceva già: lo teneva d’occhio dall’inizio del match. Al termine della partita, è stato isolato in sicurezza all’interno dello stadio ed arrestato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy