Le pericolose tattiche di Paulo

Le pericolose tattiche di Paulo

Non è facile coniugare un’idea di calcio offensivo con gli accorgimenti tattici imposti dal campionato italiano

di Redazione, @forzaroma

Non è stato un turno scontato. La sconfitta del Napoli e la vittoria dell’Inter che viaggia a punteggio pieno, sono le due facce contrapposte delle rivali più accreditate della Juventus, scrive Massimo Caputi su Il Messaggero.

Dopo aver incontrato l’Atalanta migliore della stagione, il percorso di italianizzazione di Fonseca avrà certamente un’ accelerazione. Più che altro il tecnico e la squadra avranno più chiaro su cosa e dove lavorare. Non è facile coniugare un’idea di calcio offensivo con gli accorgimenti tattici imposti dal campionato italiano. Se, di partita in partita, gli adattamenti apportati avevano trovato il verso giusto, contro la squadra di Gasperini, la ricerca di rispondere alla tattica con la tattica non ha dato i frutti sperati.

Troppo avanti l’Atalanta per questa Roma ancora in fase di costruzione e crescita. Pur avendo avuto le migliori occasioni per passare in vantaggio, la squadra è apparsa frenata e timorosa. Il brutto stop non toglie e pregiudica nulla, semmai insegna che c’è ancora tanto da lavorare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy