Iturbe: «Inter e Milan si sono già rinforzate, ora tocca a noi»

Il peso della cifra spesa per lui è stato un macigno e la sua annata, in parte, è stata salvata dal gol alla Lazio

di Redazione, @forzaroma

Per adesso si gode Darcy Norman, «uno che conosce bene il suo lavoro e che ha portato novità, ora speriamo possano essercene altre: sarà un campionato difficile, perché si sono rinforzate anche Milan e Inter». Manuel Iturbe pungola il club, anche lui attende gli acquisti, come Garcia, del resto. Mauro Baldissoni, il dg della Roma, ha fatto sapere che la speranza è di «completare la rosa entro la prossima torunèe in Indonesia». Si attendono risposte concrete.

 

MANUEL 2.0 –  Manuel si appresta a vivere la sua seconda stagione in giallorosso. La partenza stavolta è senza troppe pressioni. «Lo scorso anno avevo tanta voglia di dimostrare tutto e subito. Ho sbagliato, dovevo stare più tranquillo. Speriamo vada meglio in futuro, con la speranza di non andare incontro a troppi infortuni». Quest’anno ricomincia dalla seconda fila e questo può dargli solo vantaggi. Il peso della cifra spesa per lui è stato un macigno e la sua annata, in parte, è stata salvata dal gol alla Lazio.

La nuova aria e l’arrivo di Iago Falque, stesso ruolo, lo stimola. «Il suo acquisto è positivo, è un bravo calciatore. Garcia dovrà decidere in base a chi starà meglio. Ma in quella posizione possono giocare anche Ljajic e Gervinho. Se l’arrivo di un attaccante centrale mi aiuterà? Con Toni è andata bene, ma pure con uno come Totti mi trovo alla grande. Vediamo». Sabatini lo ha difeso («hanno voluto distruggerlo»), Manuel ringrazia. «Le critiche ci stanno, per me conta di più il parere del mio allenatore e dei compagni. Ho la testa forte per reagire».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy