Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Il Messaggero

Italia, prove tecniche di futuro

Getty Images

Tre milioni da incassare, punti per il ranking e una brutta figura da evitare contro la Turchia

Redazione

L’amichevole contro la Turchia a Konya dimentica il presente e si proietta nel futuro scrive Alessandro Angeloni su Il Messaggero. E Mancini, nel bene e nel male, è ancora il direttore d’orchestra. A lui viene chiesto di ricostruire, una ripartenza in grande stile. Quello stile che è mancato a Palermo, anche per come gli azzurri hanno lasciato lo spogliatoio: sporco, in pessime condizioni. Per la seconda volta. I club di serie A si sono messi di traverso, questo Turchia-Italia è un intralcio: hanno provato a recuperare qualche giocatore, in questo momento storico più utile per la prossima giornata di campionato (c’è Juve-Inter) che non per la Nazionale. Qualche big ha mollato ed è già a casa, e non sono esclusi altri forfait, visto che la Nazionale lascerà Firenze dopo l’allenamento del mattino. Ieri al gruppo dei ritirati si è aggiunto Luiz Felipe, convocato e mandato in tribuna a Palermo.Un comportamento che ha fatto male alla Nazionale e che né Figc né il tecnico sono riusciti a evitare o lo hanno fatto solo in parte. Il ct Mancini raccoglie i cocci e punta su quei senatori che ancora sono al suo fianco, vedi Chiellini e Bonucci, in più ci sono i giovani che dovranno mettersi sulle spalle il peso della maglia della Nazionale. Domani toccherà a loro. Mancio, lo ha detto lui stesso, deve pensare al futuro, a mettere le nuove basi: riparte da un attacco nuovo, Immobile e Insigne ultimamente non sono stati all’altezza e forse è stato un errore insisterci troppo. Al tecnico è mancato Chiesa, che solo parzialmente è stato rimpiazzato da Berardi, che ieri, con un post, si è scusato per l’errore del Barbera. Scamacca è il dopo Ciro, domani, al centro dell’attacco ci sarà il bomber del Sassuolo, 13 gol in campionato. Mancini darà una chance anche a Zaniolo, convocato non partecipante fino a questo momento.