Inzaghi si perde i pezzi, il derby già mette ansia

Inzaghi si perde i pezzi, il derby già mette ansia

Gli infortuni di Milinkovic, Lulic e Caicedo agitano l’allenatore della Lazio in vista delle prime gare, specie quella contro la Roma

di Redazione, @forzaroma

Con l’inizio del campionato si avvicina anche il derby capitolino tra Lazio e Roma, in programma il prossimo 1 settembre alle 18. Una ‘scadenza’ che, almeno in parte, preoccupa Simone Inzaghi che deve recuperare diversi giocatori importanti. Come riporta Alberto Abbate su ‘Il Messaggero’, il tecnico biancoceleste sta facendo i conti con gli infortuni di Caicedo, Milinkovic-Savic e Lulic. L’attaccante ecuadoriano si è fatto male contro il Celta Vigo, ma nelle ultime ore è salito l’ottimismo: per lui solo un’elongazione al polpaccio. Può farcela addirittura per la prima di campionato contro la Sampdoria.

Anche gli altri due hanno svolto degli esami nella giornata di ieri: per il centrocampista serbo si tratta di un’infiammazione inguinale, ma senza ricadute anche lui potrebbe essere presente per l’esordio a Genova. Clinicamente guarito, invece, il bosniaco e capitano laziale che è pronto da subito per il rientro. Un’eventuale assenza a centrocampo per Inzaghi sarebbe problematica, visto che non sono arrivati nuovi acquisti e Leiva non è ancora al meglio: il brasiliano ha saltato parte della preparazione per un brutto infortunio. Per i biancocelesti c’è anche da registrare la difesa, i 9 gol subiti nella preseason dimostrano che Vavro – titolare con Luiz Felipe ai box – non si è ancora integrato al massimo con Acerbi e Radu. Anche Strakosha non è al top, con il Celta Vigo è stato protagonista di una papera sul gol spagnolo e continua a trascinarsi un problema alla schiena.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy