Inps, De Rossi il più pagato del 2015. A Palmieri ‘solo’ 200 mila euro

L’ex giallorosso Ashley Cole invece nei due anni passati a Trigoria ha guadagnato oltre quattro milioni di euro lordi, giocando solamente 16 partite

di Redazione, @forzaroma

La lista stilata dall’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale è arrivata a comprendere 330 giocatori che hanno dichiarato un guadagno lordo di almeno 700 mila euro nel 2015.

Come riportato nell’edizione odierna de “Il Messaggero”, a comandare la classifica è il romanista De Rossi con 11 milioni di euro lordi: cinque versati in tasse, i rimanenti in busta paga. Dietro al centrocampista della Roma affiorano l’allora napoletano Higuain (con 10 milioni lordi) e l’allora juventino Tevez (8). Tra gli ingaggi più beassi invece dello scorso campionato figurano il laziale Cataldi (400 mila), Brighi del Bologna (250 mila) ed Emerson Palmieri della Roma (200 mila).

Ashley Cole, invece, ha dichiarato oltre quattro milioni di euro lordi nelle due stagioni sportive che si sono intrecciate nel 2015, per raccogliere solo sedici presenze con la maglia della Roma.

(B. Saccani)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy