Florenzi, operazione ok: tornerà tra cinque mesi

Il professor Mariani gli ha ricostruito il crociato del ginocchio sinistro già operato in ottobre

di Redazione, @forzaroma

L’incubo che ha accompagnato Florenzi, dopo il trauma al ginocchio sinistro riportato martedì durante l’allenamento con la Primavera di De Rossi, si è materializzato nella nuova rottura del legamento crociato, già operato ad ottobre. Ieri mattina a Villa Stuart il professor Mariani ha provveduto al nuovo intervento chirurgico, come riporta Stefano Carina su Il Messaggero.

Dopo un’artroscopia diagnostica, a Florenzi è stato ricostruito il legamento. Il nazionale azzurro resterà fuori 5 mesi. Calendario alla mano, e con l’estate di mezzo, l’appuntamento è a settembre.  «È stata solo sfortuna, il ragazzo non ha affrettato il recupero – ha poi confermato Mariani dopo l’operazione – Il primo febbraio era un giocatore sano, in perfette condizioni. Non ho la pretesa di fare Robocop quando opero ma è come un tamponamento. A voi non è mai accaduto? E non vi è più ricapitato?».

Sui tempi di recupero, ha aggiunto: «Sono leggermente più lunghi rispetto a prima, ma li rispetterà». Ieri sera Florenzi è stato raggiunto da Baldissoni e dal ds Massara. «Come sta? Come uno che si è operato per la seconda volta in poco tempo. Alessandro è un ragazzo forte, ha dei valori importanti, è sempre positivo e questo lo aiuterà», le parole del dg.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy