Dzeko: “Non siamo al massimo ma lottiamo insieme”

Dzeko: “Non siamo al massimo ma lottiamo insieme”

Il centravanti: ” Questa squadra può e deve dare di più”

di Redazione, @forzaroma

Siamo stati bravi a sfruttare in area avversaria la nostra fisicità”. Lo ha detto Santon all’intervallo. Cioè dopo il gol di Nzonzi, 196 centimetri usati per il gol del vantaggio, il 4° di fila in campionato e il 7° stagionale, scrive Ugo Trani su Il Messaggero. Nella ripresa il raddoppio di Dzeko, di piede. Dall’alto di 193 centimetri.

E’ la Roma dei giganti e delle 7 reti su palle inattive. E del centravanti che, dopo il suo primo tris in Champions (e primo anche dei giallorossi), fa ancora centro e, con 78 gol, conferma la media di 0,5 a partita, la terzamigliore di sempre tra gli attaccanti romanisti dietro a Manfredini e Volk con 0,6: “È un gol importante per me. Noi attaccanti viviamo per i gol. Qui, però, era fondamentale vincere, anche per allungare la striscia positiva. Ora ci sono le nazionali e con i 3 punti siamo più tranquilli”.

La Roma è ripartita lo scorso 26 settembre, all’Olimpico contro il Frosinone: “Ma non esageriamo dicendo che è stato solo per il ritiro. Ci è servito, siamo stati insieme dicendo che non andava bene perdere come a Bologna, abbiamo iniziato a correre di più, a giocare più l’uno per l’altro e adesso i risultati si vedono. Finalmente entriamo in campo con lo spirito giusto. Anche in partite così, con l’Empoli che gioca molto bene e sbaglia un rigore, siamo stati un po’ fortunati. Qui abbiamo un po’ sofferto ma quando lottiamo tutti insieme i risultati si vedono. Non siamo ancora al massimo. Questa squadra può e deve dare di più, ma adesso questi successi di fila ci hanno ridato fiducia”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy