DiFra ha risolto il rebus: “Avanti con il 4-2-3-1”

DiFra ha risolto il rebus: “Avanti con il 4-2-3-1”

Il tecnico: “Abbiamo dato continuità al lavoro, i ragazzi sono stati veramente bravi. Mi è piaciuta molto la rotazione dei tre centrocampisti”

di Redazione, @forzaroma

La Roma s’è rimessa in moto. Dopo l’uno-due in campionato, Di Francesco si ripete in Champions.Cinque reti al Viktoria Plzen ma soprattutto un’altra prova, dopo il derby, come scrive Stefano Carina su Il Messaggero, convincente dal punto di vista del gioco: “Abbiamo dato continuità al lavoro, i ragazzi sono stati veramente bravi. Mi è piaciuta molto la rotazione dei tre centrocampisti. Voglio sottolineare anche la linea difensiva che è tornata a lavorare senza aver paura di stare alta. Abbiamo interpretato bene il 4-2-3-1. Fare tanti gol nel girone è sempre importante. Il ko del Real? Preferisco pensare a noi”.

Trovata la quadratura del cerchio, ora serve continuità: “Al di là degli esperimenti, cercavo delle soluzioni giuste. A Roma è difficile sperimentare. Non volevo modificare molto il mio 4-3-3 ma adesso cercherò di cambiare il meno possibile e proverò a dare continuità, anche perché ho finalmente avuto le risposte che volevo. Sono contento di quello che i ragazzi stanno mettendo in campo, soprattutto la voglia e il desiderio di giocare insieme”.

Il settembre nero è alle spalle e non soltanto per una mera questione di calendario: “Sono positivo per natura, quando ci sono momenti difficili bisogna guardarsi in faccia. A volte puoi anche sbagliare, però la voglia di mettersi sempre in discussione fa parte del nostro lavoro. Le cose positive adesso sono tante ma la continuità e l’equilibrio nel gestire ci servono”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy