Andreazzoli. “Ho avuto paura”

di finconsadmin

(Il Messaggero – S.Carina) Onesto ? dir poco. A caldo, davanti ai microfoni di Sky, lo spavento per il rigore sbagliato per Andreazzoli ? pi? forte del rammarico per una vittoria sfumata nel finale sia sulla parata di Marchetti che sul gol sbagliato dentro la porta da Lamela: ?Ho avuto paura nell?occasione del rigore sbagliato da Hernanes ma alla fine mi ha fatto piacere che la squadra abbia fatto quello che volevo?. Poi dopo un?ora, giunto in conferenza stampa, il tecnico aggiusta un po? il tiro: ?Peccato per le occasioni sprecate. Il tifoso della Roma pu? essere insoddisfatto. E? stata comunque una bella serata: mi dispiace solo per il risultato?. Roma in difficolt? nel primo tempo, meglio nella ripresa. Non per lui, che ha visto la squadra non demeritare nemmeno nei primi 45 minuti: ?Avevamo la sensazione di aver disputato un primo tempo alla pari della Lazio. In avvio la squadra mi era piaciuta molto, anche senza creare grandi occasioni?.

 

 
DIFESA A OLTRANZA -?Con il punto di ieri sera la classifica cambia di un nulla. Difficile parlare di obiettivi: ?E? evidente che quando segui un risultato unico e alle spalle hai una classifica che non ti permette errori, anche piccoli errori sembrano grandi?.
Per la prima volta da quando siede sulla panchina della Roma, scivola quando gli chiedono del perch? la squadra sia settima, pensando pi? a difendere il suo lavoro che a dare una motivazione: ?Si ? settimi perch? abbiamo fatto pochi punti. Abbiamo avuto un andamento altalenante. Io per? non mi posso lamentare. Alla fine usciamo da un ciclo di sette gare dove abbiamo preso 14 punti e subito solamente 7 gol abbassando di molto quanto accaduto in precedenza ? replica piccato – In proiezione saremmo secondi solamente alla Juventus. A volte bisogna rifarsi anche ai numeri per giudicare?.

 

 
IL MODULO – ?Spiega la decisione di schierare la difesa a quattro: ?Avevo qualche perplessit? ma alla fine mi ritengo soddisfatto. Affrontando la Lazio che giocava con un solo attaccante e prendendo in considerazione le prerogative dei biancocelesti, ho pensato di schierarmi a quattro dietro. Fortuna vuole che ho una rosa che mi permette di giocare come meglio desidero?.

 

 
GRANA OSVALDO -?Gli chiedono dei singoli, partendo da Lamela: ?L?ho fatto giocare da quinto di centrocampo, ha fatto il trequartista, questa sera la prima punta nelle intenzioni, questo per dire che secondo me lui pu? far tutto. E? molto disponibile al sacrificio e a lavorare dalla squadra. Ritengo che pu? avere un futuro non so se proprio da prima punta ma pu? avere le caratteristiche per sostenere il peso dell?attacco?.
Quando si tocca il capitolo-De Rossi, Andreazzoli si anima nella difesa del centrocampista: ?Che cosa vi importa di quanto guadagna? Andrebbe giudicato per quello che fa in campo. Si ? fatto male dopo 18 minuti ma ha voluto continuare. Io non sono insoddisfatto come voi?.
E sul viaggio di Osvaldo a Londra: ?Non so se fosse allo stadio o a Londra ? replica impacciato il tecnico – Non avendo certezze non giudico. Se fosse realmente a Londra, ? chiaro che mi avrebbe fatto pi? piacere di vederlo allo stadio come ? accaduto ad esempio con Balzaretti che nonostante non stesse bene ha accompagnato la squadra. Cosa penser? il presidente di questo pareggio? Domani lo sapr??. Anche prima. Ecco il Pallotta pensiero a fine gara: ?Era meglio vincere?. Of course.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy