Ancelotti può sorridere: Insigne recupera e gioca

Accanto all’azzurro Arek Milik, a secco da più di un mese

di Redazione, @forzaroma

Le grandi squadre da sempre osservano la par condicio. Nel senso che affrontano ogni avversario con la stessa determinazione. E il discorso vale anche per la competizione. Il Napoli, protagonista nelle notti di Champions, vuole dunque confermarsi pure in campionato e – riporta “Il Messaggero” – ribadire con fermezza il suo ruolo di anti-Juventus. Carlo Ancelotti ha affrontato la vigilia con la solita tranquillità: ha ribadito alla squadra di mantenere alta la concentrazione e poi, al termine della rifinitura di ieri mattina, ha rinunciato al ritiro pre-partita.
L’appuntamento a Castel Volturno è fissato direttamente stamattina, quando ufficializzerà le scelte di formazione. In difesa Albiol e Koulibaly dovrebbero essere confermati, così come Mario Rui. C’è un ballottaggio tra Hysaj e Maksimovic, col terzino è favorito. In mediana, invece, Hamsik diventerà il giocatore con più presenze in maglia azzurra, assieme a Giuseppe Bruscolotti. Con lui ci saranno Allan, fresco di convocazione col Brasile, e Callejon. A sinistra è pronto al rientro Zielinski che presto rinnoverà il suo contratto fino al 2023. Davanti l’intoccabile si chiama Lorenzo Insigne: al suo fianco dovrebbe spuntarla Arek Milik: il bomber polacco è all’asciutto da più di un mese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy