Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Leggo

Mourinho sfida domani la “sua” Inter ma è in silenzio stampa

Getty Images

Il tecnico oggi non parlerà in conferenza per concentrarsi sul match di domani

Redazione

Silenzio stampa e tantissime assenze. È una vigilia bollente quella che precede Roma-Inter, la prima di Mourinho contro la squadra con la quale ha vinto il Triplete, scrive Francesco Balzani su Leggo. Il portoghese oggi non parlerà in conferenza per concentrarsi sul match di domani, ma è evidente che l’ennesimo arbitraggio a sfavore pesa sulla scelta del tecnico intervenuto appena 30 secondi dopo il match col Bologna per lamentarsi del trattamento riservato a Zaniolo. Come dicevamo tante le assenze: Abraham e Karsdorp non ci saranno per squalifica. Out anche Pellegrini, Felix e quasi sicuramente Villar oltre al solito Spinazzola. L’ultimo ad alzare bandiera bianca è stato ieri El Shaarawy che ha rimediato una lesione al polpaccio. Il Faraone resterà ai box fino a gennaio. Mourinho è costretto ad inventarsi la formazione e sta pensando a un ritorno al 4-2-3-1 con Ibanez terzino, Vina a sinistra e il trio Mkhitaryan, Zaniolo e Perez dietro a uno tra Shomurodov e Mayoral (pure lui in dubbio).