Siviglia troppo forte, Dzeko critica Fonseca

Duro l’attaccante: “Dovevamo cambiare modo di giocare”.

di Redazione, @forzaroma

Quando la Roma s’è accorta che alla Schauinsland Reisen Arena si stava giocando una partita di calcio, si era già al 2° tempo. E anche dopo il tardivo risveglio le cose non sono cambiate di molto, anzi. Una sintesi, scrive Vanni su La Repubblica, brutale e corretta dei 100 minuti di gara l’ha fatta Edin Dzeko: “Mi ha deluso tutto. Non siamo stati mai in partita, ci hanno mangiato. Provavamo a impostare il gioco da dietro ma la palla davanti non arrivava mai. Non abbiamo capito che dovevamo cambiare modo di giocare, ma c’è qualcuno che deve pensare a queste cose”. Una stoccata a Paulo Fonseca e alla sua insistenza nel chiedere giro palla anziché lanci lunghi. L’allenatore non cerca scuse: “Il principale responsabile sono io. Abbiamo meritato di perdere. Il Siviglia è migliore di noi. A tornare indietro, metterei in campo la stessa squadra, che in campionato andava bene” ha detto Fonseca.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy