Sfida blindata, Totti trascinatore. Ballottaggio tra Lamela e Bojan

di Redazione, @forzaroma

(La Repubblica – F.Ferrazza) Un derby blindatissimo, giocato di pomeriggio e con la Tevere riservata solamente ad abbonati e tesserati (over65, under14) della Roma, per evitare problemi di ordine pubblico.

Domani pomeriggio sarà potenziato il numero degli stewards per contrastare il sovraccarico nei canali d’accesso (apertura cancelli ore12), questo ha stabilito ieri durante il tavolo tecnico il questore Tagliente. E così, mentre Alemanno si augura che «le due tifoserie dimostrino maturità», le forze dell’ordine sono già all’opera, in borghese, nelle zone circostanti lo stadio per segnalare in tempo reale situazioni di pericolo.

In questo clima d’attesa, a Trigoria tanta è la paura di non esser presi in considerazione, che sono tutti a disposizione, acciaccati e scontenti, per dare il cento per cento. Doloretti e delusioni per qualche esclusione di troppo vengono accantonati a favore di una ragione di stato che si chiama derby. Domani pomeriggio vorrebbero davvero esserci tutti. Da evidenziare l’intensità regalata da Totti, che pur con l’alluce dolorante, non ha saltato una seduta. E proprio il capitano, 8 gol contro la Lazio, trascinerà i compagni. Con lui confermato il “secchione” Borini, mentre il ballottaggio d’attacco coinvolgerà Lamela (pronto a festeggiare i vent’anni proprio domani) e Bojan, descritto come piuttosto motivato. (…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy