Scandalo Catania: trovati 100 mila euro nel controsoffitto

La Procura ha iscritto nel registro degli indagati anche Christian Terlizzi, 36 anni, calciatore del Trapani ed ex del Catania.

di Redazione, @forzaroma

Continua ad espandersi a macchia d’olio l’inchiesta della Procura di Catania sulle gare che sarebbero state comprate dal presidente del club etneo, Pulvirenti, per salvare la squadra dalla retrocessione in Lega Pro.

Dopo gli arresti domiciliari del numero uno rossazzurro, dell’amministratore delegato, del direttore sportivo e altre 4 persone tra procuratori e agenti di scommesse, la Procura ha iscritto nel registro degli indagati anche Christian Terlizzi, 36 anni, calciatore del Trapani ed ex del Catania.

Le informazioni di garanzia sono state notificate ieri a Riccardo Fiamozzi (Varese), Luca Pagliarulo, Antonio Daì (Trapani), Matteo Bruscagin (Latina), Alessandro Bernardini (Livorno). Sono in corsa di notifica ulteriori analoghi provvedimenti a carico di altri calciatori di Serie B.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy