Roma, fatta per Ljajic e ora è assalto a Gomis

di Redazione, @forzaroma

(La Repubblica – G.Cardone) Alla fine Ljajic si è arreso: voleva il Milan, ha dovuto dire sì alla Roma. Impossibile per il giovane serbo vivere un anno da separato in casa, a Firenze, per rispettare l’accordo verbale con i rossoneri nel 2014. Così ha accettato la soluzione che gli ha prospettato la società viola: oggi l’attaccante sarà a Roma per la firma sul quadriennale da 1,9 milioni netti a stagione; nel contratto, una clausola rescissoria da 20 milioni. E di milioni ne incassa 10 più 3 di bonus la Fiorentina, che festeggia: è riuscita a ottenere il massimo possibile dalle cessioni di Jovetic e Ljajic, e ha evitato che finissero alle “nemiche” Juve e Milan. Il club giallorosso sta per ufficializzare la cessione di Lamela al Tottenham e lavora per soffiare al Milan anche uno tra Astori e Sakho.

 

 

Per rimpiazzare Osvaldo, il favorito ora è Gomis, in rotta con il Lione e in scadenza di contratto: costa 6-7 milioni. Del Lione è anche il principale obiettivo del Napoli, il centrocampista Gonalons: proposti 14 milioni. De Laurentiis pensa a Jucilei e vuole trattenere Zuniga: «Gli ho offerto il 40% in più della Juve. A lui la decisione». Cerca rinforzi a centrocampo pure l’Inter: si tratta con il Porto per Fernando. I nerazzurri non perdono le speranze per Eto’o, ma il Chelsea resta favorito. Anche perché Mourinho ha lanciato un ultimatum a Rooney: «Decida entro 48 ore: o noi o il Manchester ». E sembra che l’inglese non abbia intenzione di chiedere la cessione. Montella intanto ha già trovato il sostituto di Ljajic: è il 20enne croato Ante Rebic, attaccante dell’Rnk Spalato pagato 4,5 milioni. (…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy