Osvaldo se ne va. Alla Roma 18 milioni dal Southampton

di finconsadmin

(repubblica.it – M. Pinci) – Alla fine la lunga pressione ha portato i suoi frutti: Daniel Osvaldo ha chiuso il passaggio al Southampton. Mancano ancora le firme, ma oggi a Trigoria la Roma ha definito la cessione del centravanti: Sabatini e il dg Baldissoni hanno incontrato prima di pranzo a Trigoria il club inglese, rappresentato da alcuni dirigenti (pare anche il presidente Cortese, italiano di origine), lo stesso Osvaldo e i suoi agenti, tra cui Filippo Fusco. Già stasera, se tutto va bene, l’attaccante dovrebbe volare in Inghilterra per sostenere le visite mediche e poi, lunedì, firmare il contratto che lo legherà ai Saints per i prossimi 4 anni. Accontentato il tecnico Mauricio Pochettino, che spingeva per averlo. Alla Roma 15 milioni circa più 3 di bonus per arrivare fino a 18, richiesta minima del club di Trigoria che con il Southampton aveva raggiunto un accordo da mesi, addirittura prima della finale del 26 maggio contro la Lazio. Dopo lunghe resistenze, però, è arrivata l’apertura dell’attaccante, convinto definitivamente oggi da un nuovo rilancio del Southampton sul contratto da oltre 3 milioni annui più bonus. Abbastanza per farlo sentire importante anche lontano da piazze meno nobili. L’ufficialità del passaggio in Inghilterra del centravanti della nazionale è attesa entro 48 ore.
STROOTMAN, NULLA DI GRAVE – Intanto la Roma può tirare un sospiro di sollievo per quanto riguarda le condizioni di Kevin Strootman. L’infortunio alla caviglia riportato durante la gara amichevole contro la Ternana sabato pomeriggio non riserva sorprese sgradite: solo una semplice distorsione, certificano gli accertamenti svolti tra la nottata di ieri e la mattinata odierna. Un guaio che non spaventa Rudi Garcia: l’olandese, protagonista a Terni con il gol decisivo, potrebbe persino essere a disposizione per il debutto in campionato, sabato contro il Livorno. Una cautela maggiore per evitare sorprese non è però da escludere, rimandando il debutto ufficiale al match interno di sette giorni più tardi, all’Olimpico contro il Verona.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy