Juve, pace fatta Agnelli-Del Piero. Avrà un ruolo nel Club

Ad inizio luglio c’è stato un riavvicinamento tra il numero 10 e il presidente bianconero

di Redazione, @forzaroma

E’ scoppiata la pace tra Alessandro Del Piero e Andrea Agnelli.

Ieri, poco dopo l’ora di pranzo, l’ex capitano bianconero è passato dalla sede della Juventus di corso Galileo Ferraris, per prendere un caffè e chiacchierare per circa mezz’ora con il presidente bianconero. In ballo, ma siamo ancora nel campo delle ipotesi, potrebbe esserci un accordo commerciale da uomo-immagine: Del Piero è griffato Adidas, così come la Juve. Oppure, chissà, un ruolo dirigenziale. Di certo, la notizia farà felici i tifosi bianconeri.

La traumatica separazione del 2012, con quel “rinnovo in bianco” proposto dal campione e mai digerito dal nipote dell’Avvocato, sembra ormai un ricordo lontano, sbiadito dal tempo. Le prime prove di disgelo tra Del Piero e Agnelli erano andate in scena lo scorso 2 giugno allo Stadium, in occasione della Partita del Cuore: Alex e Andrea si erano trovati di nuovo insieme, nella stessa squadra, un po’ per sport e un po’ per beneficenza. “Se ho avuto modo di parlare con Agnelli del passato? No – aveva risposto Pinturicchio -, ci siamo trovati per un evento particolare che abbiamo vissuto molto bene, con soddisfazione per l’ottima risposta del pubblico torinese. Volete sapere se in futuro potrà esserci un chiarimento tra me e il presidente? Può darsi”. Che i tempi fossero maturi per un riavvicinamento tra il numero 10 e il presidente bianconero si era capito anche a inizio luglio, sempre allo Stadium, quando Del Piero era stato invitato al 70° compleanno di Donna Allegra Agnelli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy