I lampi e il black out, Fonseca: “Fatali 20 minuti di nulla”

Il tecnico è ottimista: “Vinciamo solo con le piccole? Contano solo i 3 punti”

di Redazione, @forzaroma

“Sono stati fatali quei venti minuti nella ripresa. Dopo il secondo gol dell’Inter siamo tornati ad essere quelli del primo tempo”. Paulo Fonseca sintetizza in questo modo il 2-2 contro l’Inter, che non fa perdere posizioni in classifica ai giallorossi, ma rende vano il tentativo di agganciare al secondo posto la squadra di Conte. “È stata una sofferenza per me, alla fine il pareggio è un risultato giusto. Nei primi 15-20 minuti del secondo tempo siamo stati poco aggressivi, salvo ritrovarci dopo il raddoppio dell’Inter. Non abbiamo mai vinto uno scontro diretto con una big, vero, ma questo non mi preoccupa, perché l’importante è vincere, che sia con le grandi o con le piccole. Per me abbiamo dimostrato di poter lottare con chiunque”.

Pellegrini, autore di un gol ieri, deve ridiscutere il suo accordo, in scadenza nel 2022, con i Friedkin, che lo considerano un intoccabile, levando la clausola rescissoria e blindandosi al club di Trigoria. Vorrebbe restare nella capitale anche Pau Lopez, che contro l’Inter è tornato ad essere decisivo: “Sono arrivato in una squadra grande come la Roma e non ho in testa di andare via, voglio fare bene qui, aspettando che il mister mi dia le possibilità di giocare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy