Castan: “Vinceremo”. Via Holebas

Incontro ieri a Trigoria tra Sabatini e Garcia per fare il punto sul mercato. Bertolacci al Milan per 20 milioni. Anche Destro, Cholevas, Gervinho e Doumbia in uscita. Castan si carica per la prossima stagione

di Redazione, @forzaroma

Un incontro a Trigoria per fare il punto sul mercato a poco meno di una settimana dal raduno. Walter Sabatini e Rudi Garcia, presente anche il tattico di fiducia del mister, Beccaccioli, si erano dati questo appuntamento nell’ultimo passaggio romano del tecnico, il 15 giugno, quando nella capitale era presente Pallotta. In quell’occasione allenatore e presidente si erano riappacificati mediaticamente, a favore di telecamera, dopo le tante polemiche a distanza suscitate dalle parole del francese («Il gap con la Juve è destinato ad aumentare. Noi dovremo vendere prima di comprare»). Un pit stop, quello di ieri, per confermare gli obiettivi di mercato da portare a Trigoria e confermare un’unità d’intenti sulle partenze che si stanno perfezionando.

In questo senso, sta preparando le valigie anche Holebas, corteggiato dal Watford. Il club inglese offrirebbe 2,5 milioni per assicurarsi il terzino greco con i giallorossi che perfezionerebbero una plusvalenza di più del doppio rispetto al milione con il quale avevano acquistato il ragazzo nell’estate scorsa.Ma il tesoretto per concentrarsi sulle operazioni in entrata, arriverà dalle partenze di praticamente metà attacco. Detto più volte di Gervinho, in procinto di passare all’Al Jazira per circa 14 milioni, e di Doumbia, che potrebbe trasferirsi in Cina, si sta in queste ore lavorando al passaggio al Monaco di Destro. Manca il sì definitivo del giocatore per perfezionare un’operazione che porterà 15 milioni circa nelle casse romaniste.

Da aggiungere a queste entrate i 20 milioni che si ricaveranno da Bertolacci, che finirà al Milan, dopo che Sabatini lo aveva riscattato dal Genoa per 8,5 milioni. Una cessione che fa discutere i tifosi, tra chi avrebbe voluto puntare sul ragazzo, cresciuto a Trigoria, e chi invece ritienela cifra offerta irrinunciabile. In tutto questo, non vede l’ora di tornare a lavorare con i compagni, Castan. «Il 6 luglio partiremo per Pinzolo e io sarò con loro — l’ammissione del brasiliano a Sky— sono contento, mi dà gioia esser tornato ad allenarmi e voglio vincere qualcosa la prossima stagione».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy