Balotelli: ”Razzismo non si può cancellare, ma farò di tutto per batterlo”

di Redazione, @forzaroma

(repubblica.it) Ha sempre gli occhi puntati addosso, e lo sa. E probabilmente anche per questo a pochi giorni dall’inizio del campionato si assume un impegno non da poco Mario Balotelli, scelto come uomo-copertina della prestigiosa rivista americana Sports Illustrated. L’attaccante del Milan posa a torso nudo in una foto a tutta pagina e sembra camminare sulle acque di una piscina a Miami, dove è stata realizzata l’intervista.

 

 

BALOTELLI: “FARO’ IL POSSIBILE CONTRO LA PIAGA RAZZISMO” – “Il razzismo non si può cancellare. E’ come le sigarette: non puoi smettere di fumare se non lo vuoi. E non si può fermare il razzismo se la gente non lo vuole. Ma io farò qualsiasi cosa per aiutare a fermare questa piaga”. Eccò il pensiero di Supermario, che viene presentato come “l’uomo più interessante del mondo”, “amico del Papa e dei primi ministri” e, purtroppo, “oggetto di odio razzista”. E di razzismo nel calcio Balotelli parla a più riprese, cogliendo anche spunto dalla sfida d’esordio in serie A del Milan a Verona, i cui tifosi secondo il magazine statunitense sono “fra i più notoriamente razzisti in Italia”.

 

 

“INSULTI A VERONA? RISPONDEREI SUL CAMPO, SENZA ANDARMENE” – “Spero che non dicano nulla  –  l’auspicio di Balotelli  –  In caso contrario? Proverò a segnare con tutta la mia forza e dopo averlo fatto dirò qualcosa io”. In nessun caso, comunque, lascerà il campo come fatto dal suo compagno di squadra Kevin Prince Boateng nell’amichevole contro la Pro Patria. “Per questa stupida regola”, dice alludendo alla possibilità di incorrere in sanzioni, comunque esclusa dall’Uefa. “Resterò in campo”, assicura la stella della Nazionale azzurra, confortato anche dalle parole rivoltegli la scorsa settimana da Papa Francesco dopo l’audizione in occasione dell’amichevole Italia-Argentina.

 
“ARRABBIATO PER PARI CON PSV, MA AVREMO ALTRA CHANCE” – Passando alla stretta attualità,  ovvero i preliminari di Champions League, Balotelli si dice “molto arrabbiato” all’indomani del pareggio del Milan sul campo del Psv nella gara di andata. Il centravanti, strigliato ieri dal tecnico rossonero Massimiliano Allegri per l’ammonizione rimediata contro gli olandesi, ha salutato i suoi fans su twitter. “Buon giorno a tutti… Sono molto arrabbiato per ieri. Ma avremo un’altra chance”, dice Balotelli alludendo al match di ritorno in cui i rossoneri si giocheranno la qualificazione. L’attaccante chiude poi con un “Forza Milan”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy