Cosmi: «Spero che Totti non sia al top»

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – E.Masetti) Il suo Siena non prende gol da cinque partite (quattro di campionato e una di Coppa Italia) eppure Serse Cosmi si preoccupa, e tanto, dell’attacco della Roma, secondo migliore d’Italia. In particolare, il tecnico dei toscani teme un giocatore (riduttivo) che si chiama Francesco Totti: «Dovremo essere capaci di difendere molto compatti e intuire in ogni momento le loro mosse. Dovremo giocare al massimo contro una grande squadra, sperando che Totti abbia una giornata normale, altrimenti diventa dura… Abbiamo un’identità, sappiamo quali sono i nostri limiti e dobbiamo continuare a lavorare per limarli. Ma ci sentiamo squadra e gruppo, questo è fondamentale per cercare di superare anche le imprese che sembrano impossibili».

 

La Roma è nel cuore di Cosmi ma ormai, dopo tanti anni, l’emozione non c’è più: «Per quanto mi riguarda non c’è, questa partita è uguale a quella della settimana scorsa e alla prossima. Io penso solo a fare punti per raggiungere l’obiettivo del Siena, la salvezza». I toscani si presentano con la rosa quasi al completo: «Sono contento di riavere quasi tutto il gruppo a disposizione, tranne Angelo e Campagnolo. Ci sono ritorni importanti come quelli di Paci e Zè Eduardo e finalmente è disponibile Larrondo. Avremo più soluzioni a disposizione anche durante la partita e questo è positivo».

 

Anche con tante alternative a disposizione, il Siena affronterà la Roma con la formazione-tipo. Pegolo in porta, difesa a 3 con Negolo, Paci e Felipe, a centrocampo Sestu, Vergassola, Bolzoni e Rubin mentre in attacco Rosina e Valiani agiranno dietro alla punta Calaiò. In panchina, invece, ci sarà Valerio Verre, 18 anni, girato dalla Roma ai toscani nell’ambito del maxi affare con il Genoa per Destro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy