Seconda miglior difesa: Fonseca l’equilibratore, altro che “zemaniano”

Seconda miglior difesa: Fonseca l’equilibratore, altro che “zemaniano”

 i giallorossi hanno subito solamente 16 gol (insieme con la Lazio) alle spalle dell’Inter (14)

di Redazione, @forzaroma

Era stato definito immediatamente ‘zemaniano’. Come riporta Il Corriere della Sera, i primi mesi della gestione Paulo Fonseca, però, hanno dimostrato esattamente il contrario e il suo processo di italianizzazione, termine usato dallo stesso tecnico, è durato pochissimo. Il  mantra del tecnico portoghese rimane lo stesso (“Sono ossessionato dall’idea di dominare il gioco”, ha confessato prima della gara con il Wolfsberg), ma la Roma ha raggiunto un equilibrio tecnico-tattico perfetto, come testimoniano i numeri: a fronte del sesto attacco del campionato (29 gol) i giallorossi, con 16 gol al passivo, vantano la seconda miglior difesa (insieme con la Lazio) alle spalle dell’Inter (14). Inoltre Pau Lopez e Mirante hanno mantenuto la porta inviolata per sette volte in stagione, tra campionato e coppa. Merito della crescita di alcuni singoli, ma anche di come la squadra ha imparato a difendere sotto le direttive dello stesso Fonseca.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy