Roma, i dubbi di Di Francesco. Dal modulo agli interpreti è tutto in discussione

Roma, i dubbi di Di Francesco. Dal modulo agli interpreti è tutto in discussione

Prende quota il 4-2-3-1, con Karsdorp e Nzonzi pronti a debuttare dal primo minuto

di Redazione, @forzaroma

E’ già tempo di vigilia per la Roma e Di Francesco, che domani sfiderà il Milan con tanti dubbi ancora da risolvere. Il suo 4-3-3 si sta piano piano sgretolando, mentre prende quota il 4-2-3-1 che ha convinto nel secondo tempo contro l’Atalanta. Il tecnico dovrà ragionare sulla disponibilità fisica di Nzonzi e Karsdorp e sulla voglia di El Shaarawy di riprendersi la maglia. Come scrive Il Corriere della Sera, il Faraone ieri, ha parlato sulla corsa al campionato e sulla situazione generale: “La differenza la fanno più la determinazione e l’orgoglio, un po’ meno il modulo. Il mister ruota molti giocatori, ci fa sentire tutti importanti. Non so ancora se giocherò e come scenderemo in campo, abbiamo provato diversi moduli per vedere come andarli a prendere e come aggredirli. La Juventus? Pensiamo a vincere, poi si vedrà. Loro sono più forti dello scorso anno, sarà difficile mantenere il passo”. Intanto, oggi alle 18, si conosceranno le avversarie della Roma nel girone di Champions League.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy