Mancini e la difesa in crisi: 13 gol subiti nelle ultime 6 gare

Mancini e la difesa in crisi: 13 gol subiti nelle ultime 6 gare

Prendendo in esame solo il 2020, i numeri sono da zona retrocessione

di Redazione, @forzaroma

Da bunker a banda del buco, scrive Gianluca Piacentini  sul Corriere della Sera. Con le tre incassate contro il Bologna, venerdì sera, il numero delle reti subite dalla Roma in campionato è salito a 30 in 23 gare. Troppe per una formazione che aveva fatto della solidità difensiva uno dei suoi punti di forza.

Prendendo in esame solo il 2020, i numeri sono da zona retrocessione: 13 in 6 partite di campionato, se aggiungiamo anche la Coppa Italia diventano 16 in 8, con la porta rimasta inviolata solo a Parma. Sassuolo e Bologna sono le uniche squadre, dal 2013 a oggi, a segnare almeno tre reti alla Roma in due gare consecutive. Non c’è bisogno di interpretazioni: la difesa è crollata.

Mancini, dopo una prima parte di stagione in crescendo, sta attraversando il periodo peggiore della sua carriera romanista. Ha fatto meglio quando il tecnico portoghese, per necessità, lo ha spostato davanti alla difesa, soluzione che nelle ultime settimane non ha preso in considerazione per non togliere ulteriori certezze al reparto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy