La trattativa Friedkin-Pallotta ora passa dallo stadio di proprietà

La trattativa Friedkin-Pallotta ora passa dallo stadio di proprietà

La distanza tra domanda e offerte però rimane ancora ampia

di Redazione, @forzaroma

Pallotta e Friedkin trattano a oltranza. La distanza tra domanda e offerte però rimane ancora ampia, e proprio per questo motivo a fare da ago della bilancia c’è la questione stadio, come riporta il Corriere della Sera.

La richiesta del venditore si aggirerebbe intorno al miliardo, mentre l’offerta per ora si è fermata sugli ottocento milioni. Lo stadio di Tor di Valle non sarà di proprietà diretta del club giallorosso, ma Friedkin e Pallotta stanno trattando anche il trasferimento delle azioni della società ‘Roma Spv Llc’, ossia quella che controlla l’azienda incaricata di gestire il progetto stadio.

Nella giornata di ieri, intanto, ha parlato Daniele Frongia, assessore allo Sport di Roma Capitale: “L’unica informazione che posso dare è che il gruppo di lavoro e gli incontri tra le parti vanno avanti. Mi auspico una conclusione positiva in tempi contenuti, poi ci sarà il passaggio in Assemblea Capitolina e in Regione Lazio. C’è la volontà comune di chiudere la convenzione, resto ottimista“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy