La Roma non si ferma ma DiFra è scontento: “L’Empoli meritava di più”

La Roma non si ferma ma DiFra è scontento: “L’Empoli meritava di più”

Poker di successi, il tecnico però è critico: “Poca qualità e poca cattiveria. Bene soltanto il primo tempo e i tre punti”

di Redazione, @forzaroma

Alla vigilia Eusebio Di Francesco aveva chiesto tre punti e il dominio del gioco. La vittoria è arrivata, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera, il dominio un po’ meno: dopo il vantaggio nel primo tempo di Nzonzi, per chiuderla i giallorossi hanno dovuto aspettare il minuto 85 con il gol, il secondo in campionato, il quarto in questa settimana dopo la tripletta al Viktoria Plzen, di Edin Dzeko.

A fine gara Di Francesco si prende i tre punti, e riconosce la bontà della prestazione dell’Empoli. “Potevamo fare meglio -le parole del tecnico -, abbiamo disputato un buon primo tempo con un’ottima gestione della palla. Abbiamo concesso qualche ripartenza ma era normale che succedesse, nel secondo tempo sono cresciuti loro e noi siamo stati poco cattivi. L’Empoli avrebbe meritato qualcosa in più, sono tre punti ottimi che ci danno fiducia. Ci volevano per riprendere il cammino. Da questa vittoria dobbiamo anche prendere spunto per non ripetere alcuni errori”.

Ha lanciato dal primo minuto Luca Pellegrini. “Deve continuare a lavorare con umiltà, ha una forte consapevolezza dei suoi mezzi. La sua fisicità si fa sentire e non subisce la categoria. L’età non mi interessa, lui ha le caratteristiche per fare la Serie A, poi ha avuto un problema al polpaccio e l’ho tolto”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy