Fonseca, tutto in una notte: “Chiedo alla mia Roma di giocare la gara perfetta”

Sfida all’Ajax per dimenticare le tante delusioni in campionato: “La fascia tolta a Dzeko? Rifarei ogni scelta decisa sul gruppo”

di Redazione, @forzaroma
fonseca conferenza stampa europa league ajax roma

Tira una strana aria intorno alla Roma, che solo una grande serata europea può cambiare. La sfida di stasera contro l’Ajax, che in casa ha vinto le ultime dieci sfide di Europa League ma non batte una squadra italiana alla Johan Cruijff Arena dal 10 dicembre 2002 (2-1 proprio alla Roma), proprio per questo avrà un peso decisivo sul finale di questa stagione e su come impostare la prossima, scrive Luca Valdiserri sul “Corriere della Sera”. Paulo Fonseca dice di vedere una squadra “motivata e fiduciosa” e non si allontana dal sentiero che ha deciso di seguire da tempo: “Riguardo alle scelte di campo, magari è facile parlare dopo le partite. Sulle scelte esulle decisioni che riguardano il gruppo, invece, sono sicuro: rifarei tutto allo stesso modo” . Il riferimento è una domanda sulla fascia da capitano tolta a Edin Dzeko dopo la ribellione post Coppa Italia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy