Fonseca: “Così il campionato non è regolare”

Fonseca: “Così il campionato non è regolare”

L’allenatore attacca: “O si giocano tutte le gare o si sospende in blocco”

di Redazione, @forzaroma

Le autorità stanno cercando di prendere le decisioni migliori in questo momento difficile, e io mi fido, ma ci può essere un problema di regolarità sportiva“. Non si nasconde, Paulo Fonseca, e alla vigilia del match di Cagliari (ore 18), dice la sua sul rinvio al 13 maggio di cinque gare di questa giornata di campionato. «”Per non avere dubbi – le sua parole – credo che le partite debbano giocarsi tutte, o nessuna, a porte aperte o chiuse, ma contemporaneamente“.

Una situazione che rende più amaro il mancato posticipo della gara (la Roma avrebbe voluto giocare di lunedì), che si giocherà a poche ore dalla trasferta in Belgio col Gent, come riporta Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera.

Non voglio alibi o scuse, però la verità è che non abbiamo tempo di recuperare dopo una partita come quella col Gent. Voglio solo dire che è importante avere almeno 72 ore di stacco. Il gruppo è stanco come è normale che sia, non abbiamo avuto tempo di recuperare da una gara difficile su un campo pesante. Ci siamo allenati bene, la squadra è motivata e in fiducia“.

La trasferta a Cagliari sarà una tappa fondamentale in chiave Champions League.Sono una persona ottimista e positiva, abbiamo la possibilità di arrivare quarti. Penso che l’Atalanta perderà dei punti fino alla fine della stagione, ma noi dobbiamo fare sicuramente meglio. Vedo che il gruppo ci crede, per questo dobbiamo provarci, continuando a lavorare“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy