Trigoria, lavoro di scarico per chi ha giocato ieri. A parte Defrel, Karsdorp e Luca Pellegrini

Primo allenamento della Roma in vista del match di Champions contro lo Shakhtar, in programma martedì all’Olimpico

di Redazione, @forzaroma

Non c’è tempo da perdere. Dopo la vittoria col Torino, la Roma chiude il capitolo del campionato e riapre quello dedicato alla Champions League. Martedì alle 20.45 i giallorossi scenderanno sul campo dell’Olimpico per affrontare lo Shakhtar Donetsk nella gara di ritorno degli ottavi di finale con un unico obiettivo: ribaltare il risultato dell’andata e passare ai quarti. Già questa mattina Di Francesco ha richiamato la squadra a Trigoria per iniziare a preparare il match europeo. Ancora out Defrel, alle prese con un risentimento muscolare.

INDISPONIBILI

Rick Karsdorp: rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Stop 4-5 mesi.

Luca Pellegrini: frattura della rotula sinistra, 2 mesi di stop.

Gregoire Defrel: risentimento muscolare, stop da valutare.

CRONACA ALLENAMENTO

Ore 11.00 – Prima seduta in vista dello Shakhtar divisa tra palestra e campo. Dopo la sala pesi chi non ha giocato ieri è sceso in campo. Prima un po’ di esercizi di attivazione, poi parte fisica con alcuni allunghi. Per finire esercitazione tattica e partitella. A parte Defrel, Luca Pellegrini e Karsdorp.

PROBABILE FORMAZIONE

Contro lo Shakhtar con la miglior formazione possibile. In Champions Di Francesco conferma il consueto 4-3-3 con Manolas e Fazio a difendere i pali di Alisson, Florenzi a destra e Kolarov a sinistra. A centrocampo spazio al trio composto da Nainggolan, De Rossi e Strootman, mentre l’attacco sarà guidato da Dzeko. Under e Perotti agiranno ai lati del bosniaco.

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, De Rossi, Nainggolan; Under, Dzeko, Perotti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy