Stadi, Magri: “Da noi esiste il problema di ordine burocratico”

di finconsadmin

“In questo momento gli altri Paesi, compresi quelli dell’est, sull’impiantistica hanno una situazione diversa dalla nostra. Il problema e’ di ordine burocratico. La Fipav, in collaborazione con il Comune di Milano e il permesso della Regione, e’ riuscita a costruire un piccolo impianto per mille persone, portando avanti un’iniziativa molto importante. Con la volonta’ si puo’ portare avanti un certo discorso, anche a livello culturale, non solo economico”. Cosi’ il presidente della Fipav, Carlo Magri, a Radio anch’io lo sport, su RadioRai, e’ intervenuto sul dibattito relativo alla legge sugli stadi.

 

(ANSA).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy