Serie A, Milan-Catania 1-0

di finconsadmin

Il posticipo domenicale della trentratreesima giornata della Serie A 2013/14 si gioca a San Siro, dove il Milan ospita il Catania. I rossoneri non vogliono interrompere il cammino virtuoso intrapreso negli ultimi turni, che ha consentito loro di recuperare terreno sulla zona Europa League, per la quale sono ancora in corsa; la situazione del Catania è disperata il neo allenatore Pellegrino, subentrato a Maran in settimana, ha bisogno di un miracolo per salvare la squadra.

 

Seedorf dispone i suoi con il consueto 4-2-3-1, con Balotelli ad agire da punta davanti al terzetto Poli-Kakà-Taarabt; la regia è affidata a Montolivo, affiancato dalla sostanza di De Jong in mediana. Il nuovo tecnico degli etnei non stravolge la squadra, schierandola con il consueto 4-3-3, con Lodi a dettare i tempi ed il tridente Leto-Bergessio-Barrientos a tentare di graffiare in attacco. Avvio aggressivo del Catania che pressa i portatori di palla rossoneri rendendo difficoltoso il giro palla degli uomini di Seedorf: al 12’ la retroguardia milanista si distrae su un corner dalla destra e lascia Barrientos libero di concludere da buona posizione; Abbiati deve volare per evitare che la conclusione a giro dell’argentino entri in porta. I siciliani giocano con leggerezza e mettono in seria difficoltà il Milan quando si distendono in avanti; al 22’ però i rossoneri trovano la via del gol con Montolivo, che sorprende con un tiro dalla distanza un incerto Andujar. Trovato il vantaggio i padroni di casa cominciano a giocare molto bene e si rendono pericolosi con un paio di calci piazzati di Balotelli fuori bersaglio e con una bella conclusione a giro di Taarabt che termina di poco a lato.

 

L’avvio di ripresa vede il Milan controllare la situazione tenendo il ritmo piuttosto basso; gli ospiti provano ad approfittarne per rientrare in partita, ma senza particolare convinzione. La partita si trascina senza grossi sussulti ne emozioni, con entrambe le squadre che appaiono meno brillanti rispetto al primo tempo. Al 76’ Lodi prova a rompere la monotonia del secondo tempo impegnando Abbiati con una punizione dai 30 metri; al 78’ l’argentino Rinaudo interviene in maniera scomposta su Mexes, riceve il secondo cartellino giallo della sua partita e viene espulso, lasciando il Catania in inferiorità numerica. Nel finale gli ospiti provano comunque a raddrizzare la partita e riescono addirittura a creare qualche grattacapo alla retroguardia rossonera, ma il risultato non cambia; gli uomini di Seedorf vincono 1-0 e raccolgono altri tre punti, senza impressionare e faticando oltremisura.

 

 

TABELLINO

 

Milan-Catania 1-0

 

MILAN (4-2-3-1): Abbiati; Bonera, Rami, Mexes, Constant(76’Emanuelson); De Jong, Montolivo; Poli(73’Abate), Kakà(85’Pazzini), Taarabt; Balotelli.
A disposizione: Gabriel, Coppola, Zaccardo, Silvestre, Zapata, Saponara, Honda, Birsa, Robinho.
Allenatore: Seedorf.

 

CATANIA (4-3-3): Andujar; Gyomber, Rolin, Spolli, Monzon; Rinaudo, Lodi, Plasil(77’Izco); Leto(58’Castro), Bergessio(81’Boateng), Barrientos.
A disposizione: Ficara, Legrottaglie,Bellusci, Biraghi, Capuano, Fedato, Keko, Petkovic.
Allenatore: Pellegrino.

 

Arbitro:De Marco

 

Reti:22’Montolivo
NOTE Ammoniti:
Barrientos, Rolin, Mexes, Rinaudo, Plasil,
Espulsi:
78’Rinaudo

P.Pennisi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy